Aspirazione

Gli impianti di aspirazione migliorano la qualità dell'ambiente di lavoro.
Sono progettati e realizzati per eliminare polveri e fumi di lavorazione.
Ciascun impianto di aspirazione  proposto risponde ai criteri di efficienza, salubrità, affidabilità, poiché realizzati  con materiali di prima qualità e  nel rispetto delle normative vigenti.
Il nostro obiettivo è quello di garantire la salute dei lavoratori e permettere un efficace ricambio di aria in locali chiusi.
Le nostre applicazioni di aspirazione fumi e polveri sono installabili per qualsiasi ambiente e lavorazione,  ovunque c’è necessità di realizzare un impianto e studiato in modo approfondito di volta in volta in base alle necessità specifiche.


RICHIEDI INFORMAZIONI
Foto Gallery
Estrattore cassonato

Ventilazione meccanica controllata V.M.C.

I sistemi di Ventilazione Meccanica Controllata (VMC) sono tecnologie che permettono la ventilazione continuativa delle residenze “controllando” le portate d’aria di rinnovo secondo le esigenze determinate in fase di progetto.
Essi si basano sostanzialmente sul concetto di ridurre quanto più possibile lo sviluppo delle reti aerauliche o di realizzarle con sistemi di economica installazione, quali i canali rigidi o flessibili di piccolo diametro.
Soddisfano le seguenti esigenze:
• garantiscono portate d' aria di immissione/estrazione, in quantità prestabilite
• garantiscono possibilità di variare tali portate dell’aria in funzione delle condizioni ambiente (aumento o diminuzione dell’umidità ambiente, presenza o meno delle persone, ecc.)
• garantiscono possibilità di filtrazione dell’aria (nei sistemi a doppio flusso)
• garantiscono possibilità di recupero del calore sull’aria espulsa (nei sistemi a doppio flusso)
Ne esistono di differenti tipologie e nell’elenco sottostante sono citate quelle più comunemente utilizzate:
- sistemi di ventilazione meccanica a semplice flusso per estrazione a portata fissa
- sistemi di ventilazione meccanica a semplice flusso per estrazione a portata variabile igroregolabile
- sistemi di ventilazione meccanica a doppio flusso con recupero di calore statico o termodinamico
Ventilazione unifamiliare a semplice flusso autoregolabile
Il sistema è costituito da un piccolo elettroventilatore di estrazione dell’aria collegato mediante condotti rigidi e/o flessibili a griglie di estrazione collocate nei locali di servizio (cucina e bagni).
L’afflusso di aria esterna avviene attraverso bocchette, disposte sulle pareti esterne o sui serramenti
delle stanze “principali” (soggiorno e camere), munite di dispostivi di autoregolazione della portata
(membrane in PVC deformabili che modificano per depressione la sezione di passaggio).
Il principio di funzionamento di una bocchetta autoregolabile è tale per cui la portata risulta essere
costante.
Ventilazione unifamiliare a semplice flusso igroregolabile
Il principio di funzionamento è praticamente identico a quello precedentemente descritto.
Cambia solo la tipologia delle bocchette che sono munite di dispositivo sensibile all’umidità relativa dell’ambiente: se l’umidità tende a scendere il dispositivo limita la portata d’aria, mantenendone comunque un valore minimo; in questo modo si economizza la spesa energetica per la ventilazione, pur salvaguardando la qualità dell’aria, poiché l’umidità relativa ambientale può essere considerata come un indicatore indiretto della presenza delle persone: l’ingresso delle persone negli ambienti comporta in maniera sufficientemente rapida il ripristino della portata “nominale” della bocchetta.
L’estrazione dell’aria avviene anch’essa attraverso bocchette igroregolabili.
Tale soluzione rappresenta l’evoluzione dei sistemi a semplice flusso in termini di qualità dell’aria, di risparmio energetico, di benessere.
L’aria prelevata all’esterno è preventivamente filtrata prima di
essere immessa in ambiente, ed il recuperatore di calore a flusso incrociato di tipo statico assicura il
preriscaldamento dell’aria di rinnovo in regime invernale.
La soluzione a doppio flusso consente anche il controllo delle portate d’aria per singole zone, installando bocchette di estrazione del tipo autoregolante.
In questo caso l’afflusso d’aria avviene tramite un ventilatore e una limitata rete di canali di piccolo diametro con relative bocchette di immissione; l’estrazione dell’aria avviene come nei casi precedenti.
Ventilazione condominiale
I sistemi di VMC possono essere agevolmente proposti anche per l’installazione condominiale centralizzata. In un edificio costituito da più unità immobiliari sovrapposte, di solito con schemi ripetitivi, si installa un unico ventilatore (nel sottotetto o in esterno) da cui si dirama una serie di canali che collega le colonne montanti.
Nel caso dei sistemi a doppio flusso con recuperatore di calore, gli scambiatori sono generalmente situati a livello di singolo alloggio, cosicché ogni condomino recupera calore in relazione alla temperatura mantenuta nel suo alloggio.


RICHIEDI INFORMAZIONI

Come contattarci

Via Perotti 12/H

12040 Sant'Albano Stura (Cn)

Tel. 0172-67469

Fax. 0172-67469

Cell. 340-6086983

Dove siamo